Dev
/dev: Stato delle modalità di gioco

Parliamo del nostro approccio in continua evoluzione alle modalità di gioco e del futuro in arrivo.

  • Copiato negli appunti

Ciao a tutti! Nei video /dev di quest'anno abbiamo menzionato più volte le modalità di gioco. Oggi vogliamo raccogliere in un solo posto tutti quei pensieri, oltre a condividere altri aggiornamenti.

Libro delle supreme

Quest'estate abbiamo pubblicato Libro delle supreme, la prima modalità completamente inedita di LoL dal 2018. È il nostro primo tentativo intenzionale di creare una modalità nello spazio che chiamiamo "Campionificazione", con modalità che ampliano le fantasie dei campioni nella Landa degli evocatori, piuttosto che altre regole o meccaniche che allontanano l'attenzione da voi (o, beh, dal vostro campione). Abbiamo visto grande interesse all'arrivo di Libro delle supreme sul PBE e l'entusiasmo è rimasto costante durante la pubblicazione ufficiale. I numeri erano lievemente inferiori a quelli di URF, ma il coinvolgimento generale e l'interesse sono stati ben più duraturi rispetto a Uno per Tutti. Sono davvero ottimi risultati!

10072021_devStateofGameModesArticle_02_Ulternate_Spells.jpg

Come conseguenza di questo successo, Libro delle supreme tornerà come ultima modalità di gioco dell'anno con circa 20 nuove supreme! Campioni da giungla, gioite: non dovrete più scegliere tra Flash e Punizione come "normale" incantesimo dell'evocatore. Stiamo ancora valutando come agire, ma stiamo facendo diverse prove (alcune perfino piccanti). Si uniranno alla festa anche i nuovi draghi in arrivo nella pre-stagione 2022, avvicinando ancora di più la modalità alla Landa degli evocatori classica.

Altre modalità nella rotazione

Nel corso degli anni, abbiamo pubblicato un gran numero di modalità e riceviamo spesso richieste per farne tornare alcune specifiche. Oggi, dunque, volevamo condividere con voi le nostre valutazioni sulle vecchie modalità.

Uno per Tutti, URF e ARURF: come sapete, al momento Uno per Tutti e URF sono modalità di gioco fisse. Sappiamo che per molti di voi queste modalità iniziano a essere un po' "monotone" per via dell'uso eccessivo, e siamo d'accordo con voi. L'obiettivo per il prossimo anno è aggiungere altre modalità alla rotazione. Detto ciò, quelle modalità stanno andando bene, continuano ad essere molto apprezzate e rientrano perfettamente nella filosofia di Campionificazione (le notevoli percentuali di utilizzo ci hanno infatti aiutato a definirla). Ecco perché continueremo a portarle anche in futuro.

Blitz al nexus: anche Blitz al nexus fa parte della rotazione attuale, ma i risultati di utilizzo dello scorso anno la classificano ancora alle spalle di URF, Uno per Tutti e Libro delle supreme, ed è per questo che non l'abbiamo riproposta con la stessa frequenza. Questo non vuol dire che Blitz al nexus stia andando in pensione, ma prima di farla tornare in un momento imprecisato del 2022 vogliamo apportare alcune modifiche, come allineare l'attuale formazione di eventi e ricompense a ciò che rende così attraenti modalità come Uno per Tutti e URF.

Odissea: Estrazione e Guardiane Stellari: Invasione (PvE): sappiamo che alcuni di voi desiderano (ri)provare modalità PvE del passato come Odissea: Estrazione e Guardiane Stellari: Invasione. In passato abbiamo parlato di come l'interesse verso queste modalità svanisse al termine dell'effetto novità, dopo un paio di partite, e di come dopo cinque partite i giocatori non ricevessero nulla di nuovo dall'esperienza. La rigiocabilità delle modalità PvE richiede un notevole sforzo di sviluppo, e pur avendo investito molto in termini di ricerca e sviluppo non abbiamo ancora trovato una soluzione chiara. Per questo, non abbiamo ancora in programma di far tornare queste modalità.

Ascensione, Rissa al mercato nero, Stella Oscura: Singolarità, Sicuramente non Dominion, Leggenda del Re dei Poro, Assedio al nexus e PROGETTO: SOVRACCARICO: analogamente alle modalità PvE, l'interesse verso queste modalità svanisce al termine dell'effetto novità, e dopo una manciata di partite le ore di gioco crollano vertiginosamente. Crediamo che dipenda dal fatto che quando il punto di forza di una modalità sono i sistemi unici o le regole specifiche e il vostro campione è un semplice avatar con cui sperimentarle, si perda il cuore dell'esperienza di League. Inoltre, le modalità con mappe specifiche vantano costi di manutenzione elevati (poi ne parleremo), così la decisione ruota attorno al fatto di dover "lavorare di più per far tornare qualcosa a cui i giocatori giocheranno meno (rispetto a URF, Uno per Tutti, o Libro delle supreme)", che non è particolarmente allettante. Per il momento, non abbiamo intenzione di far tornare queste modalità di gioco.

Duelli Glaciali: Duelli Glaciali non aveva livelli di coinvolgimento elevati, ai danni del matchmaking. A volte era necessario attendere 10 minuti per trovare una partita, e le partite erano tutte piuttosto brevi. La modalità è ancora attiva nei tornei eSport (ricordiamo quando Froggen ha portato la palla di neve fino alla base di Doublelift all'evento All-Stars 2015... due volte), ma non abbiamo comunque intenzione di ripubblicarla.

Caccia della Luna di Sangue, Hexakill e Bot dell'apocalisse: queste tre modalità sono molto più in linea con la direzione presa dalle nostre nuove modalità. Ruotano tutte attorno all'esperienza chiave di LoL, e Caccia della Luna di Sangue rientra già nello spazio della Campionificazione (per gli assassini). Bot dell'apocalisse ha alcune difficoltà di sviluppo extra, poiché il lavoro sull'IA è molto costoso e sono necessari molti investimenti per rendere la modalità avvincente partita dopo partita. In ogni caso, queste tre modalità sono tutte candidate per un potenziale ritorno in futuro (insieme ad altre modalità inedite!).

Draft nemesi: in questo caso possiamo dire con certezza che questa modalità non tornerà mai. Sono parole dure, ma l'idea di rimuovere il controllo e di abbinare i giocatori a persone che con ogni probabilità vogliono solo trollare, contrasta con molti dei valori di gioco che vogliamo associare a LoL.

Detto ciò, sappiamo che non è piacevole sentire che qualcosa che amate potrebbe non tornare mai più, ma vogliamo parlarvi con la massima onestà. Inoltre, sappiamo che due modalità (anche tre, forse quattro) non bastano per garantire una rotazione appassionante. Stiamo lavorando per far tornare altre modalità all'inizio del prossimo anno, dal momento che URF e Libro delle supreme ci accompagneranno per il resto del 2021.

Un ultimo aspetto, seppur non legato alla rotazione: consigliamo ai giocatori di ARAM di tenere gli occhi aperti per alcune migliorie alla qualità della vita che arriveranno in futuro! Per la fine dell'anno stiamo preparando alcune modifiche al bilanciamento di ARAM, in particolar modo per i campioni da mischia e gli assassini, le cui statistiche di vittoria ridotte sono state finora migliorate solo tramite "interventi di bilanciamento". In un periodo imprecisato del prossimo anno lavoreremo ad altre possibili migliorie, per evitare le partite bloccate e regolare il controllo della visione (il minion d'assedio oracolo è nell'elenco, poiché sappiamo che molti giocatori di ARAM lo considerano un problema).

La questione tecnica

Quando parliamo delle modalità, parliamo sempre di manutenzione, ma è un discorso inevitabile per le modalità di gioco. Gli strumenti di sviluppo di LoL sono pensati e ottimizzati per la Landa degli evocatori. Quando si crea e si mantiene una nuova modalità è spesso come cercare di infilare un pezzo quadrato in un foro circolare. Oltre a doverci assicurare che i nuovi campioni, oggetti e altri contenuti funzionino in una modalità, dobbiamo occuparci anche di questioni meno gloriose.

Per esempio, molte modalità non traggono alcun beneficio dalla risoluzione dei bug di patch in patch della Landa degli evocatori, per cui richiedono molto tempo. Inoltre, la risoluzione dei bug di una modalità specifica tende a richiedere più tempo rispetto a bug simili nella Landa, soprattutto se la modalità in questione è molto diversa dal LoL "classico". Più i bug sono specifici di una modalità, più è difficile correggerli, dal momento che gli strumenti di sviluppo non supportano adeguatamente i sistemi studiati per la modalità in questione. Questo è un altro motivo che ci spinge a far tornare così spesso Uno per Tutti e URF: sono due modalità legate alla Landa degli evocatori, dettaglio che riduce i costi di manutenzione.

10072021_devStateofGameModesArticle_03_Summoner_s_Rift.jpg

La buona notizia è che durante lo sviluppo di Libro delle supreme abbiamo dato priorità alla sostenibilità tecnologica, e d'ora in poi continueremo a seguire questa strada. È proprio grazie alla sostenibilità che possiamo aumentare del 70% il bacino delle supreme, senza dover sfruttare il 170% dei tempi di sviluppo originali. In futuro potremo anche riutilizzare la tecnologia di Libro delle supreme per altre modalità. Elementi come l'interfaccia di selezione, il miglioramento nel tracciamento di memoria e prestazioni, e perfino il framework per garantire un ordine casuale a un set di elementi di gioco, sono strumenti ora a nostra disposizione.

Cosa riserva il futuro

Pensando al futuro, stiamo già valutando i prototipi di alcune opzioni per la prossima modalità di gioco. Lo sviluppo è ancora alle fasi iniziali, quindi in base a come si evolveranno le cose potrebbe volerci un po' prima di poter condividere qualcosa.

La prossima modalità si muoverà all'interno dello spazio di Campionificazione, ma siamo comunque consapevoli del fatto che LoL non sia adatto a ogni genere di gioco, e lo stesso vale per le sue modalità. Per esempio, i giocatori classificati hanno apprezzato Libro delle supreme più delle modalità precedenti, ma c'è chi preferirebbe vedere qualcosa di più tranquillo, collaborativo e meno stressante. Potreste voler giocare una partita con un amico che non ha mai giocato a LoL. Potrebbe esserci una modalità pensata appositamente per partner con livelli di abilità molto diversi. Avete cinque minuti tra le lezioni? Immaginate di poter fare una partita di pratica veloce prima della campanella. Nel mondo c'è una gran varietà di giocatori e vogliamo creare qualcosa che possa adattarsi al maggior numero possibile di utenti.

A prescindere dalla direzione che prenderanno le prossime modalità, il nostro obiettivo resta il coinvolgimento ad alta sostenibilità. Se molti di voi non si divertono, forse è giusto che investiamo il nostro tempo per migliorare altre modalità o crearne di nuove. Quindi dateci una mano: fateci sapere cosa spinge voi e i vostri amici a spammare una modalità a ripetizione, per intere settimane!

Grazie per il tempo che avete dedicato alla lettura dell'aggiornamento. Siamo ottimisti nei confronti del futuro delle modalità di League e negli anni a venire continueremo a sviluppare esperienze fantastiche. Alla prossima. Ci vediamo in URF!

10072021_devStateofGameModesArticle_04_URF.jpg



  • Copiato negli appunti